fbpx

Il Blog di Brokey

Guida pratica per apparecchiare la tavola di Natale senza errori

come apparecchiare la tavola di natale

Probabilmente la tua to do list di Natale è ormai quasi completata: addobbi per la casa pronti, i regali stanno trovando posto sotto l’albero e il menu è in corso di definizione; insomma, si preannuncia un Natale coi fiocchi! Tuttavia, all’elenco delle cose da fare manca una spunta fondamentale: la preparazione della tavola di Natale.

Alcuni potrebbero pensare che sia un elemento trascurabile, ma ricordiamo che “i dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio”, come disse Leonardo da Vinci. Se vuoi organizzare un Natale sorprendente, il modo in cui apparecchierai la tavola giocherà un ruolo importante, quasi quanto il menu. L’obiettivo, come sempre, è ottenere un risultato impeccabile con un tocco di personalità, capace di colpire persino gli ospiti più severi!

 

Come apparecchiare la tavola di Natale secondo il galateo

Pensi che il galateo sia riservato a serate di gala e cene formali? Niente affatto: con una certa flessibilità anche la tua tavola di Natale sarà a prova di etichetta! A seconda del tipo di banchetto che vuoi allestire, puoi scegliere se applicare le regole alla lettera o interpretarle un po’: l’importante è che la tua tavola si presenti in ordine, coordinata nei materiali e nei colori ma, soprattutto, comoda per tutti i commensali.

Fonte: Pinterest

 

Quale tavolo scegliere per la cena della Vigilia e il pranzo di Natale

Il galateo comincia già dalla scelta del tavolo: non importa se rotondo, quadrato o rettangolare, ciò che conta è che sia abbastanza grande da permettere una distanza di circa 70 cm tra i centri dei piatti. Naturalmente, se la situazione lo richiede, ci si può stringere un po’, ma non dimenticare che tutti dovrebbero sentirsi a proprio agio: meglio evitare di ricevere gomitate involontarie durante il pasto!

La tovaglia perfetta per la tavola di Natale

La tovaglia, oltre ad avere una forma corrispondente a quella del tavolo, dovrebbe essere abbastanza larga da lasciare circa 40 cm di caduta ai lati. Per quanto riguarda il colore, tieni a mente che una tovaglia a tinta unita, magari ricamata, è più elegante di una tovaglia a stampe, ma se vuoi una tavola divertente e vivace gioca pure con le fantasie: basta farsi guidare da sobrietà e buon gusto.

Runner sì o runner no? Il galateo direbbe no, ma sei tu la padrona di casa: se vuoi usarlo, potresti apparecchiare una tavola bicolore con runner e tovaglioli coordinati a contrasto con la tovaglia, e riservare l’area del runner a centrotavola e addobbi.

Quali tovaglioli usare per la tavola di Natale

Niente tovaglioli di carta sulla tavola di Natale: sceglili abbinati alla tovaglia sia nei colori che nei materiali e sistemali in modo semplice, con una forma quadrata o triangolare.

Come apparecchiare piatti, bicchieri e posate sulla tavola di Natale

Capitolo piatti e posate: come saprai, il galateo colloca ogni stoviglia in una precisa posizione della tavola. Probabilmente non apparecchierai tutti i pezzi previsti da un servizio completo, ma nel caso tu voglia farlo rispettando alla lettera l’etichetta ecco uno schema che ti aiuterà.

come apparecchiare la tavola di Natale

Fonte: Pinterest

 

Nell’ordine, dovrai collocare sottopiatto, piatto piano, piatto da minestra (se il menu lo prevede) e in alto a sinistra il piattino per il pane, mentre il piatto da insalata va portato in tavola dopo i primi e sistemato a sinistra.

Le posate seguono l’ordine di utilizzo andando dall’esterno verso l’interno, con le forchette a sinistra, i coltelli a destra con le lame rivolte all’interno e il cucchiaio, se necessario, a destra dei coltelli. Le posate da frutta e da dessert vanno invece in alto.

Infine i calici, che vanno in alto a destra: quello da vino bianco, quello da vino rosso e quello da acqua. Per concludere, sistema la flûte dietro ai calici.

Come assegnare i posti sulla tavola di Natale

Veniamo all’assegnazione dei posti a sedere: il galateo prevede che i padroni di casa stiano a capotavola, con la padrona tra i due ospiti maschili più importanti (a destra il primo per ordine di importanza e a sinistra il secondo). Lo stesso vale per il padrone con le ospiti femminili, mantenendo l’alternanza uomo donna lungo tutta la tavola e cercando di affiancare marito e moglie.

come assegnare i posti sulla tavola di Natale

Fonte: Pinterest

 

Anche in questo caso, puoi decidere di non seguire queste norme ma è comunque preferibile assegnare i posti a tavola fin da principio, soprattutto se gli ospiti non si conoscono tutti bene tra loro. Inoltre, i segnaposti ti aiuteranno a personalizzare la tua tavola. Ecco le istruzioni per realizzare dei segnaposti di Natale fai da te con la cannella in modo facile e veloce:

  1. prendi alcuni nastrini del colore e del materiale che preferisci, facendo attenzione che si abbinino alla tavola
  2. usali per legare qualche bastoncino di cannella
  3. infila le estremità dei nastri in un cartoncino su cui scrivere il nome dell’ospite e stringi con un bel fiocco. Hai subito pronti dei segnaposti natalizi profumati e fini!
Fonte: Pinterest

 

Come realizzare un centrotavola di Natale fai da te

I segnaposti non sono i soli elementi capaci di rendere speciale la tavola di Natale, anzi: il vero protagonista in questo caso, oltre alle ricette, è il centrotavola!

Nei negozi di accessori per la casa e dai fiorai si trovano centrotavola di Natale di ogni tipo, forma e colore, ma per quanto siano sofisticati non potranno mai esprimere lo spirito della tua tavola quanto un centrotavola fai da te!

Nel prepararlo, scegli colori e materiali che si sposano bene con il resto dell’apparecchiatura e ricorda la regola “less is more”, cioè “meno è meglio”: il centrotavola non deve rubare spazio né limitare la comodità della tavola o l’interazione tra gli ospiti, bensì impreziosire il banchetto con un tocco di stile e originalità. Preferisci una creazione semplice ad una troppo elaborata: la tavola di Natale dovrebbe distinguersi per raffinatezza ed eleganza, a prescindere dall’impronta che hai deciso di dare alla tua festa.

Sia che tu ne abbia già realizzati in passato, sia che per te si tratti di un’assoluta novità , lascia la tua firma sulla tavola di Natale e lasciati ispirare dalle istruzioni qui sotto!

 

  • Centrotavola di Natale fai da te in vetro

Perfetto se vuoi un centrotavola che occupi il minor spazio possibile:

  1. prendi un vaso di vetro trasparente e riempilo oltre la metà con tappi di sughero
  2. inserisci nel vaso dei rami decorativi a tua scelta: di abete, con bacche o colorati.

In alternativa, puoi creare degli strati colorati all’interno di un barattolo di vetro: inserisci prima uno strato di sale grosso, poi uno strato di pigne, infine dei rametti di abete da far fuoriuscire dal barattolo.

Fonte: Pinterest

 

  • Centrotavola di Natale fai da te con frutta secca

Questo centrotavola è ideale se vuoi immergere la tua tavola in un’atmosfera delicata:

  1. riempi un vassoio con la frutta secca tipica del periodo
  2. aggiungi del colore con qualche melograno, sia intero che spargendone qua e là i chicchi
  3. poggia sulla frutta delle piccole candele basse in modo da coprirne i contenitori e accendile per far brillare la tua tavola di Natale.

 

  • Centrotavola di Natale fai da te con legno

Hai ricevuto in regalo delle bottiglie confezionate in piccole scatole di legno? Riutilizzale per il tuo centrotavola di Natale: poni all’interno candele di altezze diverse, pigne, rametti di abete e melograni aperti per un tocco di rosso. Ovviamente puoi personalizzarlo aggiungendo ciò che preferisci: non porre limiti alla creatività!

Fonte: Pinterest

 

Ora che sai come apparecchiare la tavola di Natale senza errori, non ti resta che divertirti ad associare particolari, atmosfere e nuances fino a trovare la combinazione capace di esprimere alla perfezione lo spirito del tuo Natale: uno spirito unico e personalissimo, che lascerà i tuoi ospiti senza parole!

Per ricevere i prossimi articoli con spunti e suggerimenti su design e home decor, inserisci la tua mail nel modulo in fondo alla pagina: entrerai a far parte del Club Brokey e avrai accesso a vantaggi riservati. Inoltre, puoi interagire con noi mettendo “mi piace” alla nostra pagina Facebook, dove avrai proposte nuove ogni giorno. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *